Saniform Services

Saniform Services

Sanificazioni speciali certificate, bonifica cappe da cucina, derattizzazioni e disinfestazioni, bonifica impianti da legionella, sicurezza sul lavoro e formazione.

Cappe da cucina: perché la pulizia è importante

Per ogni attività che opera nel settore ricettivo e della ristorazione, è di fondamentale importanza effettuare regolarmente la pulizia e la manutenzione delle cappe della cucina e delle cappe di aspirazione secondo le normative vigenti. Regolari interventi infatti, possono essere in grado di evitare rischi alla salute dei clienti e degli ospiti: l’assenza dei requisiti previsti dalla legge possono essere oggetto di pesanti sanzioni. Ma perchè è importante bonificare le cappe da cucina dei locali?

Pulizia delle cappe da cucina: perché è fondamentale

Interventi di questo tipo sono volti a preservare la salute e la sicurezza dei dipendenti e dei clienti. In primo luogo, sono finalizzati ad impedire un accumulo di oli e grassi tale da causare incendi e intossicazioni da fumi, ma soprattutto ad eliminare ogni rischio di contaminazione microbiologica del luogo di lavoro (e quindi degli alimenti), oltre che a sopprimere i cattivi odori. Ma non solo! Il mantenimento periodico delle cappe, effettuato da imprese specializzate, allunga la vita e lo stato di conservazione delle cappe da cucina nel tempo, mantenendole in uno stato di funzionamento ottimale per un tempo più lungo. 

Cosa dice la legge?

I riferimenti normativi relativi alle cappe da cucina si possono individuare nel  Decreto Ministeriale 12 aprile 1996, stabilisce che le cappe da cucina e relative condotte di aspirazione, richiedono una classe di reazione al fuoco pari a zero e che l’insieme degli apparati deve risultare  incombustibile. Il datore di lavoro che non ottemperi questa normativa rischia l’arresto da 2 a 4 mesi ed una multa da 1000 a 4800 euro.
Un’altro riferimento lo si trova nel Decreto Legislativo n.81 del 2008 che prevede una regolare pulizia delle cappe di aspirazione per evitare l’accumulo di grassi o polveri, visto che i locali della cucina vengono definiti “impianto a rischio specifico”.
Il REG CE 852/2004 indica i requisiti di un locale dove si producono alimenti, specificando, tra le altre cose, che la loro progettazione deve essere finalizzata ad evitare o comunque ridurre al minimo le contaminazioni trasmesse per via aerea.


Il sistema HACCP è stato introdotto nella legislazione europea con la Direttiva 93/43/CEE, recepita nell’ordinamento italiano con il D. Lgs. n.155/97.  l’obbligo di instaurare un sistema di prevenzione dei rischi per la salute del consumatore lungo tutto il ciclo produttivo, che sia coerente con la metodologia HACCP. A tale scopo gli operatori del settore alimentare devono predisporre, attuare e mantenere una o più procedure permanenti, basate sui principi del sistema HACCP.

Controlli sanitari ASL

Oltre ai rischi descritti, c’è anche un altro aspetto molto importante legato alla buona manutenzione e pulizia delle cappe aspiranti, ovvero i controlli periodici sanitari. L’ Asl senza preavviso può verificare in qualsiasi momento le condizioni dell’impianto. Una mancata pulizia può portare a sanzioni che vanno dai 1000 euro ai 4800 euro.

Affidarsi a professionisti è fondamentale

Per evitare i problemi legati a salute e sicurezza nella tua attività è importante affidarsi a professionisti qualificati ed evitare soluzioni fai da tè. Saniform Services Srl effettua pulizie e bonifiche di cappe da cucina professionali con rilascio di certificazione. Siamo esperti di sicurezza nel lavoro e rendiamo le tue strutture più sicure. Contattaci ai nostri recapiti oppure compila il form qua sotto!

Ti è piaciuto quest’articolo? Seguici su Facebook e non perdere i nostri aggiornamenti!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Leggi anche: