Saniform Services

Saniform Services

Sanificazioni speciali certificate, bonifica cappe da cucina, derattizzazioni e disinfestazioni, bonifica impianti da legionella, sicurezza sul lavoro e formazione.

Valutazione del Rischio Legionella: il DVR

Per eliminare il problema della legionella è fondamentale elaborare un documento che ogni datore di lavoro deve redigere: il Documento di Valutazione del Rischio Legionella. Il DVR, più in generale, è uno strumento fondamentale l’analisi di tutti i rischi connessi nel posto di lavoro, compreso quello legato agli impianti idrici e aeraulici potenzialmente soggetti a contaminazione da legionella. E’ un documento che include tutto ciò che è necessario per individuare e successivamente gestire i rischi di sviluppo e propagazione del batterio. Una buona valutazione del rischio legionella è quindi indispensabile per prevenire la proliferazione incontrollata negli impianti idrici e aeraulici presenti in strutture pubbliche e private tra cui:

  • Strutture comunitarie (palestre, centri ludici e commerciali, navi da crociera, mezzi di trasporto);
  • Piscine e impianti sportivi;
  • Strutture turistico ricettive (alberghi, hotel, pensioni, campeggi, residence, affittacamere, agriturismi e b&b);
  • Impianti termali, saune e centri benessere;
  • Strutture sanitarie, socio-sanitarie e assistenziali;

Queste strutture devono effettuare regolarmente un’indagine per verificare le criticità degli impianti esposti a rischio legionella delle strutture, stimare l’impatto sulle persone e definire le misure adeguate per eliminare il rischio o quantomeno ridurlo.

Ogni quanto va aggiornato il DVR

I rischi collegati alla propagazione della legionella sono legati alla salute delle persone che, se esposte al batterio, possono contrarre malattie legate al sistema respiratorio anche mortali. La redazione del DVR è quindi essenziale ed è per questo che la legge ne ha imposto l’obbligo, ai sensi del Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro. La mancata o errata redazione comporta multe e sanzione talvolta anche salate.

Il DVR può essere redatto solo da tecnici qualificati e, per la maggior parte delle strutture esposte, va aggiornato ogni due anni, tranne per le strutture sanitarie e termali che devono provvedere annualmente. Non solo: va aggiornato anche quando viene accertata la presenza di legionella durante il monitoraggio e quando vengono effettuate modifiche agli impianti. Il DVR, oltre alla valutazione del rischio, include anche altre informazioni riguardo lo stato della struttura in oggetto, le prescrizioni, gli interventi futuri e le linee guida per la formazione del personale.

Le fasi della Valutazione del Rischio Legionella

L’identificazione del rischio legionella segue un processo ben preciso che prevede 3 fasi principali.
La prima fase prevede attività di analisi e monitoraggio che consentono l’elaborazione dei parametri utili al calcolo della stima del rischio. Ai fini di una corretta informazione sul DVR, questa fase è di estrema importanza. I fattori più importanti da tenere in considerazione per effettuare la stima sono 3:

  • Il Potenziale di Proliferazione (PP), ovvero l’indicatore di probabilità di sviluppo batterico all’interno degli impianti.
  • Potenziale di Esposizione all’Aerosol (AEP), cioè la probabilità di esposizione ad aerosol infetti da batteri del gruppo Legionella.
  • Il Potenziale di Popolazione Suscettibile (SPP) che indica la probabilità che gli individui che frequentano la struttura hanno di contrarre le patologie derivanti alla Legionella. Questo fattore è di fondamentale importanza poichè consente di valutare il rischio in funzione della sensibilità dei soggetti che frequentano la struttura. Il rischio è decisamente superiore si tratta di soggetti a rischio come anziani e malati.

Una volta stimato il rischio, si pianifica un protocollo di procedure e interventi finalizzato a rimuovere o ridurre al minimo tutte le criticità individuate durante la fase di valutazione. Questa fase è detta Gestione del Rischio a cui ne segue una terza che riguarda tutte quelle azioni volte a informare, formare e sensibilizzare i soggetti interessati (gestori impianti, soggetti esposti e personale).

dvr

Valutazione del Rischio Legionella: li altri documenti obbligatori

La documentazione per scongiurare i rischi derivanti dalla legionella è complessa e per questo è necessario rivolgersi a professionisti del settore. La documentazione prodotta va conservata e resa disponibile ogni qualvolta viene effettuato un controllo sulle strutture. Oltre al DVR sono previsti anche altri due documenti di fondamentale importanza: Registro per la documentazione degli Interventi e il Manuale di Autocontrollo Legionella.

Il primo documento è un registro che contiene le informazioni in ordine cronologico di tutte le operazioni di bonifica e di manutenzione effettuate in precedenza.

Il Manuale di Autocontrollo Legionella invece è un documento contenente altri tipi di informazioni, come planimetrie degli impianti idrici e/o aeraulici, dati del responsabile della prevenzione della struttura e informazioni sui punti critici degli impianti e sui trattamenti da effettuare.

Affidarsi a professionisti è fondamentale

Per evitare i problemi legati alla legionella e per non incorrere a sanzioni, è importante affidarsi a professionisti qualificati ed evitare soluzioni fai da tè. Saniform Services Srl pensa al tuo DVR. Siamo esperti di sicurezza nel lavoro e rendiamo le tue strutture più sicure. Contattaci ai nostri recapiti oppure compila il form qua sotto!

Ti è piaciuto quest’articolo? Seguici su Facebook e non perdere i nostri aggiornamenti!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Leggi anche: